Etichettato: La nave di Teseo

Lo scrittore che venne dal freddo. Vita (e passioni) di Giorgio Scerbanenco

Con la saga di Duca Lamberti è stato il primo grande autore italiano di noir, anche se era nato a Kiev. Ma Giorgio Scerbanenco (1911-1969) è stato innanzitutto un grande giornalista e uno scrittore che ha innovato la letteratura popolare nel nostro paese, sperimentando, con una produzione immensa, tutti i generi che oggi sono considerati “di consumo”. La figlia, Cecilia Scerbanenco, ne racconta ora la breve, intensissima vita in Il fabbricante di storie (La Nave di Teseo), una biografia piena di notizie e rivelazioni.
L’editore comincia inoltre la pubblicazione di una serie di romanzi inediti o spariti dalla circolazione.
La intervisto su “Il Venerdì di Repubblica”.

scerbanenco1

scerbanenco2.jpg

Annunci